Close

Oli essenziali per l’estate: menta piperita, basilico, rosmarino ed eucalipto

Oli essenziali per l’estate: menta piperita, basilico, rosmarino ed eucalipto Previous item Oli essenziali per... Next item Il cetriolo

Oli essenziali per l’estate: menta piperita, basilico, rosmarino ed eucalipto

È tempo di vacanze: mare, montagna, campagna che portano caldo, punture d’insetto, scottature, mal d’auto. Per chi trascorre l’estate in città, magari in ufficio, con sbalzi di temperatura importanti può risentire con mal di gola, dolori articolari, raffreddori. Ma i piccoli o grandi disturbi che l’estate porta con sé possono essere risolti anche in modo naturale. Gli oli essenziali in particolare possono costituire un valido aiuto e una possibile alternativa a medicinali o rimedi sintetici più aggressivi. Scopriamo quali scegliere e come utilizzarli per affrontare la calura estiva, ricordandoci che vanno maneggiati e usati con estrema attenzione e non vanno utilizzati sui bambini piccoli e in gravidanza e allattamento.

Menta piperita

La menta piperita può essere utile in varie situazioni: per la nausea, il mal d’auto (o qualunque altro mezzo di trasporto), per i problemi di adattamento all’altitudine, per il mal di testa, per la stanchezza. È anche un ottimo analgesico/antidolorifico in caso di artrosi, reumatismi o traumi. Rende inoltre l’aria più salubre conferendole quella delicata sensazione di fresco.

Come usare l’olio essenziale di menta piperita

La menta, per i massaggi, va sempre diluita con un olio vettore (cocco o mandorla sono molto adatti).

Non va utilizzato nelle donne in gravidanza, durante l’allattamento al seno, in caso di epilessia, negli anziani e con i bambini sotto i 6 anni. È severamente vietato l’uso in presenza di neonati fino a 30 mesi perché può causare tossicità per contatto locale: riflesso faringeo o nasale che possono causare arresto respiratorio.

Nota olfattiva di testa forte, fresca, erbacea e penetrante. Diffondetela nell’aria con un diffusore e vi sembrerà che le temperature siano già più sopportabili.

Dovete partire per le vacanze in auto e sapete già che la nausea sarà insopportabile? Versatene alcune gocce su un fazzoletto o respirate l’aroma direttamente dalla boccetta e vivrete un viaggio tranquillo.

Basilico

Nota olfattiva di fondo calda e pesante, calmante e stabilizzante.

Il suo profumo è il buon umore pronto all’uso. Avete bisogno di ricaricarvi di energie? Di riprendervi dalla stanchezza? Bene avete trovato il vostro olio!

Nelle notti estive vi servirà per allontanare le zanzare. Un fazzoletto con alcune gocce di basilico posizionato nei punti giusti della stanza può regalarvi una notte senza questi fastidiosi insetti.

Rosmarino

Dal profumo fresco ed erbaceo, stimola e rivitalizza a livello muscolare, respiratorio e nervoso; porta chiarezza alla mente, allontanando stress e tensioni. È particolarmente gradito per le sue doti depurative. Dona sollievo ai dolori, promuove il microcircolo e rivitalizza il cuoio capelluto.

Il rosmarino è antinfiammatorio, è ricco di antiossidanti e stimola la ricrescita dei capelli. Rilassa la pelle e permette che le cellule epidermiche si idratino, migliorando l’aspetto in pochi minuti, donando freschezza, elasticità, luminosità e protezione grazie al suo alto contenuto di antiossidanti.

Eucalipto

Nota olfattiva di testa, fresca e balsamica.

Se d’inverno è il top per la sua funzione balsamica contro i malanni di stagione, in questo periodo è utilissimo per chi deve affrontare gli esami di fine anno perché favorisce l’apprendimento e la concentrazione.

Se avete piedi gonfi e gambe stanche diluitene alcune gocce nell’olio di mandorle dolci e con un dolce massaggio provvederà a rinfrescarvi e riattivare la circolazione. E naturalmente è un perfetto repellente per le zanzare.

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *